Benvenuti in FRAX®

Lo strumento FRAX®è stato sviluppato valutare il rischio di frattura nei pazienti. Si basa su modelli di pazienti singoli che integrano i rischi associati ai fattori di rischio clinici e alla densità minerale ossea (BMD) misurata a livello del collo femorale”.

Dr. John A Kanis

Dott. John A Kanis
Professore Emerito Università di Sheffield

I modelli FRAX®sono stati sviluppati partendo dallo studio di coorti di popolazioni di Europa, Nord America, Asia e Australia. Nella forma più sofisticata, lo strumento FRAX®è informatizzato ed è disponibile in questo sito. È possibile tuttavia scaricare diverse versioni cartacee, basate sul numero di fattori di rischio, per l’impiego ambulatoriale.

Gli algoritmi FRAX®consentono di valutare il rischio di frattura su un arco di tempo di 10 anni. I dati ottenuti corrispondono alla probabilità in 10 anni di frattura del femore e di frattura osteoporotica maggiore (colonna vertebrale, avambraccio, femore o spalla).

Clarification

The University of Sheffield launched the FRAX tool in 2008. At that time the University hosted the The World Health Organisation (WHO) Collaborating Centre for Metabolic Bone Diseases (1991-2010), and the FRAX tool is based on data generated from that centre. However, FRAX was neither developed or endorsed by WHO . Any references to the ‘WHO tool’ or to the WHO Collaborating Centre after it finished its work in 2010 are incorrect.

FRAX Desktop Application

Click here to view the applications available

Versione Web 4.0

Visualizza comunicati

Link

20452038
Individui con rischio di frattura valutato dal 1° giugno 2011